Percorso "energie... in campo!"

adeguato dalla scuola secondaria

L’energia è alla base della vita e nella storia l’uomo ha imparato ad utilizzarla nelle sue tante forme ed a produrla per lo svolgimento delle sue attività e per i suoi spostamenti, nell’ottica dello sviluppo e del miglioramento continuo. È necessario prendere atto ed essere consapevoli del fatto che le fonti principalmente utilizzate oggi per produrre energia sono destinate a finire e che soprattutto sono causa di gravi danni ambientali: effetto serra, piogge acide, smog. 

Discipline coinvolte

  • scienze naturali,
  • educazione tecnica e tecnologica,
  • educazione civica,
  • educazione alla salute,
  • educazione alla socialità,
  • educazione all’ambiente.

Obiettivi

  • Trasmettere informazioni relative alle principali fonti di energia rinnovabili.
  • Educare al risparmio energetico.
  • Promuovere l’utilizzo di fonti rinnovabili.
  • Educare allo sviluppo sostenibile.
  • Favorire esperienze di gruppo.

L’ azienda agricola rappresenta una vetrina di comportamenti sostenibili, rispettosi verso l’ambiente, che si traducono: nella riduzione dei consumi energetici, nell’utilizzo di fonti rinnovabili e meno inquinanti, nell’agricoltura ecocompatibile, nei pannelli solari e fotovoltaici, nella realizzazione del compostaggio, nella raccolta differenziata, nella riparazione degli oggetti, nella riduzione degli imballaggi, nell’utilizzo di sapone e detersivi vegetali, … 

Il percorso parte dalla scoperta delle tecnologie di produzione di energia “verde” utilizzate dall’uomo con un excursus nel passato. Una discussione interattiva pone in evidenza alcune regole per risparmiare energia; esperimenti di semplice realizzazione conducono alla dimostrazione delle forme di energia applicate in agricoltura; un laboratorio creativo porta alla costruzione di un gioco solare, secondo la metodologia del “cooperative learning”.

Pin It on Pinterest